Contenuto riservato agli abbonati

L’appello: «Basta schianti, mettiamo autovelox e limiti più bassi sulla Postumia»

La richiesta del sindaco di Vedelago a Prefettura e Provincia dopo l’incidente di domenica con fuga di gas per i danni a una colonnina danneggiata

VEDELAGO. Auto finisce contro una recinzione e butta giù la colonnina del gas a metano, strada chiusa ed evacuate tre abitazioni. L’incidente stradale è avvenuto lungo la strada provinciale 102, la Postumia romana, all’incrocio tra via Monsignor Lorenzo Cricco e via Molino.

L’incidente

Per cause in corso di ricostruzione da parte della polizia stradale che ha rilevato l’incidente, la macchina è finita contro la recinzione di un’abitazione e, in questo modo, ha divelto una colonnina del gas metano. Il botto ha attirato immediatamente le persone delle abitazioni che si trovano nelle vicinanze, sono stati chiamati i soccorsi, è arrivato il Suem 118 con ambulanza e auto medica.

Nell’auto due 39enni, entrambi residenti a Trevignano. La donna, C.M, era però, incinta e non sentendosi bene è stata trasportata al Ca’ Foncello di Treviso assieme all’uomo, F.N, il quale ha riportato solo qualche botta. Per rilevare l’incidente e approfondire la dinamica, anche la polizia stradale. Sembra che l’auto uscita di strada fosse impegnata in un sorpasso.

la perdita

L’area è stata messa in sicurezza dai Vigili del fuoco, l’auto raffreddata per evitare un surriscaldamento, soprattutto perché la fuoriuscita di gas metano a 4 bar (unità di misura della pressione), poteva essere pericolosa per chi si trovava in quel momento nei paraggi. Che è stato fatto allontanare. Sono state evacuate le abitazioni nel raggio di 300 metri, circa una decina di persone residenti in tre case, che sono state ospitate da vicini amici e parenti nell’attesa che il guasto venisse riparato.

Un lavoro lungo, quello dei vigili del fuoco e dei tecnici della ditta erogatrice. La riparazione della perdita di gas metano è stata complessa, perché gli “addetti ai lavori” hanno avuto difficoltà ad individuare la tubazione, di quelle importanti, e dunque a ripristinare la rottura e far rientrare l’allerta. La famiglia che risiede a fianco alla colonnina divelta, ha avuto qualche disagio in più degli altri: avrà nuovamente il gas solo alla volta di oggi.

Circolazione off limits

La Postumia romana è stata chiusa per diverse ore, all’incirca dalle 11.30 fino a pomeriggio inoltrato, per un tratto di circa un chilometro, tra Vedelago e la frazione di Fossalunga. Sul posto il sindaco, Cristina Andretta, e l’assessore alla sicurezza Roberto Nicoletti, che abita proprio nelle vicinanze del tratto di strada dove è avvenuto l’incidente, e che dunque è stato tra i primi ad arrivare. Precisa il sindaco: «Quello in questione è un tratto di strada molto pericoloso, e non è il primo incidente cui assistiamo, perché tutti corrono nonostante sia all’ingresso della frazione di Fosslaunga».

Video del giorno

Turchia, la furia del minatore non pagato: sale sull'escavatore e distrugge i camion

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi