Contenuto riservato agli abbonati

Scontrini, la lotteria bacia la Marca. A Casier “piovono” centomila euro

E altri 20 mila andranno al titolare dell’esercizio fortunato. È il terzo vincitore trevigiano in tre mesi

CASIER. La lotteria degli scontrini varata dal governo Conte bacia ancora la nostra provincia. Un premio da 100 mila euro è arrivato a Casier – con il contestuale premio da 20 mila euro per il negoziante.

Lo rende noto l’agenzia delle Dogane e dei Monopoli, annunciando i 10 premi mensili del concorso numero 3, relativo agli acquisti effettuati nel corso del mese di aprile. Ben 4 dei 10 premi sono finiti in Lombardia (Milano, Magenta, Como e Mozzo nel Bergamasco), due nel Novarese, altrettanti in provincia di Ascoli Piceno. Il decimo a Modena. Come si vede, tutto il montepremi è stato distribuito fra Nord e Centro.

I DUE PRECEDENTI

Il cliente vincitore è il terzo trevigiano a ottenere i 100 mila euro. In precedenza avevano brindato alla vincita - entrambi alla prima estrazione di marzo, relativa agli acquisti effettuati nel mese di febbraio un residente di Quinto e uno di Giavera. Ed è il secondo nei comuni dell’ hinterland di Treviso. Il primo, in particolare, aveva vinto con un acquisto al punto vendita Sorelle Ramonda a Villorba, il 20 febbraio, di 719 euro, il più alto fra quelli premiati. Anche la nota catena di grandi negozi di abbigliamento - 60 sedi a Nordest – aveva festeggiato la vincita, con dirigenza e dipendenti a brindare nel negozio fortunato. Entrambi clienti- e ora il fortunato vincitore dello scontrino rilasciato a Casier (e pure il commerciante) avranno benedetto l’idea del governo Conte per incentivare l’uso della moneta elettronica e per aiutare il commercio ai tempi del Covid.

COME FUNZIONA

Chi compra, registrandosi si avvale del “www.lotteriadegliscontrini.gov.it” e disponendo dell’apposito “codice lotteria”, può vincere 100 mila euro. Ad ogni cliente sorteggiato, scatta anche il premio – 20 mila euro – per il commerciante che ha emesso lo scontrino fortunato. La lotteria si avvale del supporto informatico di Sogei, braccio operativo del ministero delle Finanze.

Se da febbraio a maggio le estrazioni sono mensili, da giugno si aggiungeranno quelle settimanali (con 15 premi da 25 mila euro per chi compra e 15 premi da 5 mila euro per chi vende). I commercianti che voluto aderire alla lotteria hanno dovuto sostenere i costi di adeguamento del software dei dispositivi di cassa.

I vincitori della lotteria, cui il governo ha garantito l’anonimato, hanno a disposizione tre mesi di tempo per recarsi presso l'ufficio territoriale dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli: il premio sarà pagato esclusivamente con bonifico bancario o postale.

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi