Contenuto riservato agli abbonati

È morta Paola Marin: aiutava i bambini disabili di un istituto di Valdobbiadene

Originaria di Cornuda, Paola si era trasferita a Bigolino, frazione di Valdobbiadene, dopo il matrimonio insieme al suo Maurizio, che era originario di Ciano del Montello

VALDOBBIADENE. Un tumore al seno ha spento il sorriso di Paola Marin, 55 anni, operatrice socio-sanitaria, che lavorava in un istituto che ospita i bambini e ragazzi disabili e con sindrome di down. Paola era stata colpita da questa grave malattia circa due anni fa e si era sottoposta alle cure. Il marito Maurizio Pasa, artigiano piastrellista, era morto circa tre anni fa, anch’egli colpito da grave tumore. Originaria di Cornuda, Paola si era trasferita a Bigolino, frazione di Valdobbiadene, dopo il matrimonio insieme al suo Maurizio, che era originario di Ciano del Montello.

Lei da circa una ventina d’anni lavorava come operatrice socio-sanitaria presso un istituto che ospita bambini disabili e con ragazzi con sindrome di down. Inizialmente lavorava nella struttura che aveva sede a Biadene, poi a Montebelluna. Aveva trovato lavoro in questa struttura, dopo aver completato il corso per operatori sanitari ed era considerata l’angelo dei bambini.

«Circa due anni fa aveva scoperto di essere stata colpita dal tumore», spiega il fratello Gianni Marin, che prosegue: «Quando si era ammalata, aveva avuto dei ricoveri e si era sottoposta a sedute di chemioterapia, dapprima nell’ospedale di Montebelluna e in seguito a quello di Castelfranco, dov’è venuta a mancare venerdì scorso. Mia sorella lascia una figlia di 20 anni e un figlio di 12. Era una persona che si faceva benvolere al lavoro. Aveva davvero tante amicizie», conclude il fratello.

Paola lascia anche la mamma Elda, la sorella Lorena, il fratello Gianni con Paola, con i parenti e gli amici tutti. Il funerale sarà celebrato oggi alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Bigolino. Dopo la cremazione, le sue ceneri saranno trasferita in un’urna nel cimitero di Ciano, dove riposa il marito. La famiglia non chiede fiori, ma opere di bene. 


 

Video del giorno

Spagna, l'eruzione del vulcano a La Palma: lava e pioggia di lapilli. Non succedeva al 1971

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi