Segusino, camion sbanda in galleria, provinciale bloccata

Circolazione interdetta lungo il tratto coperto di via Europa a Segusino, vicino al confine con la provincia di Belluno. Un autoarticolato, attorno alle 22.30, ha perso il controllo finendo di traverso in mezzo alla strada. Sul posto vigili del fuoco, Suem e polizia stradale

SEGUSINO. I vigili del fuoco di Montebelluna e di Feltre, assieme al pronto intervento del Suem, sono intervenuti ieri sera, domenica 2 maggio, attorno alle 22.30 in località Segusino, lungo la provinciale che percorre la sponda sinistra del Piave, per un incidente avvenuto in galleria.

Un autoarticolato, per cause in corso di accertamento, è uscito dalla carreggiata urtando contro le pareti della galleria finendo la propria corsa di traverso, con la motrice in mezzo alla strada, prima di uscire dal tratto coperto. Il conducente ha subito diverse contusioni ma è rimasto sempre vigile e cosciente. Non risulta in pericolo.  Sul posto é intervenuta la stradale, che ha provveduto a chiudere al traffico il tratto interessato dall'incidente e dalle prime operazioni di rimozione del veicolo, che si sono prolungate per tutta la notte.

Fortunatamente l'incidente non ha avuto conseguenze gravi: il rischio peggiore, quello di una combustione in uno spazio chiuso, è stato prontamente scongiurato. Vista la tarda ora, all'inizio del coprifuoco, il camion non ha coinvolto altri veicoli, nè dalla direzione opposta nè sopraggiungenti nello stesso senso di marcia. Circostanze fortuite, che consentono di archiviare l'episodio con una bassa gravità e con scarsi disagi alla circolazione, in quell'ora molto limitata.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

A Chioggia il museo sui fratelli Ballarin, assi del Grande Torino. La tragedia di Superga

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi