A Povegliano corsi per future baby sitter in era Covid

Sei incontri per formare professioniste in grado di garantire servizi tra dad e isolamento imposti dalla pandemia 

POVEGLIANO. «Asili e scuole a lungo chiusi a causa della pandemia hanno messo a dura prova gli equilibri familiari, anche i più forti. Non tutti hanno potuto contare su zii, nonni o una figura già conosciuta dai più piccoli».

Anita Avoncelli, assessore alle Politiche sociali del Comune di Povegliano, annuncia con queste parole l’iniziativa messa in campo: un corso di formazione per future figure di baby sitter che saranno poi inserite in un elenco a disposizione dei cittadini di Povegliano che ne avranno bisogno.

Un’esigenza sempre più sentita dalle famiglie, alle prese con didattica a distanza, divieti di spostamenti e regole che cambiano in maniera sempre più repentina.

«Abbiamo coinvolto la Scuola dei 1000 giorni dell’associazione Melograno che opera rivolgendosi agli operatori del settore educativo, nell’area della maternità della paternità, della nascita e della prima infanzia» prosegue Avoncelli.

Il corso inizia mercoledì 5 maggio alle 17 al centro sociale di via Borè a Povegliano con 6 incontri che spaziano dal quadro normativo, all’alimentazione, al primo soccorso.

«Le persone che intendono prendersi cura di bambine e bambini abbisognano di un’adeguata preparazione, specie sui temi dell’assistenza domiciliare dei piccoli partendo dai bisogni educativi» conclude l’assessore.

Programma e iscrizione sul sito  del Comune di Povegliano nella sezione Notizie. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi