Tragedia a Spresiano, neonata di 17 giorni muore in culla

La piccola Emma Grespan è stata trovata priva di sensi nella culla dai genitori. Non è bastato l’intervento del 118 per salvarle la vita

SPRESIANO. “Non piangete, mamma e papà, le lacrime vi impedirebbero di vedere le stelle. Ora sono in Cielo e brillerò per voi”.

Queste parole vergate sull’epigrafe e la foto di un fagottino dallo sguardo vispo avvolto in una tutina rosa. La tragedia ha colpito i genitori Alice e Francesco lunedì 26 aprile: quando si sono avvicinati alla culla della loro bimba, hanno capito subito che qualcosa non andava.

In quel momento la gioia per la nascita di Emma è stata spazzata via da un dolore che non ha ancora nemmeno un perché. 

Nonostante l’intervento del 118, nonostante le manovre salvavita, per la piccola Emma Grespan non c’è stato nulla da fare. Morte in culla forse, sarà solo l’esito degli approfondimenti autoptici a dare una spiegazione alla morte della neonata.

Il funerale avrà luogo lunedì 3 maggio alle 15 nella chiesa di Lovadina. Domenica sera alle 20.30 sarà recitato il rosario. 

Video del giorno

Sei tori in fuga lungo i binari a Roncade: due recuperati, quattro abbattuti

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi