Città del Vino, De Pizzol confermato alla guida

SAN PIETRO di feletto

L’associazione Città del Vino continua a parlare coneglianese. Guidata da tempo dal presidente nazionale Floriano Zambon, al vertice del coordinamento regionale veneto è stato adesso confermato Benedetto De Pizzol, consigliere comunale di San Pietro di Feletto. Nei giorni scorsi si è svolta a distanza l’assemblea con il rinnovo delle cariche regionali fino al 2024, con una sguardo alle prossime sfide. «Nonostante le difficoltà generali che tutti conosciamo - afferma De Pizzol - abbiamo registrato un incremento nel numero dei Comuni associati. Con l’adesione di Castelcucco, Monfumo e Lonigo, ora sono 47, da aggiungere le due strade del vino. Penso alle difficoltà che tanti cittadini sono costretti a sopportare, penso alle aziende, in particolare agricole e vitivinicole, che con la drastica riduzione delle attività enoturistiche e commerciali stanno subendo pesanti danni economici e di prospettiva futura. Le Città del Vino devono saper interpretare queste dinamiche ed aiutare i territori a riguadagnarsi il ruolo centrale che spetta loro». Vice presidente regionale è Stefano Crosariol di Annone Veneto, tesoriere Francesca Poncato di Breganze. —




Video del giorno

Calcio, prima categoria Piemonte: allenatore rifila un pugno all'arbitro in campo

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi