Contenuto riservato agli abbonati

Una maxi discarica di immondizia sotto la tangenziale di Treviso

Vergognoso abbandono in via dei Gredi, decine di sacchi Sopralluogo di Contarina. Caccia serrata ai colpevoli

TREVISO. Un incredibile cumulo di rifiuti, una montagna di immondizia è comparsa alcuni giorni fa sotto la tangenziale lungo via dei Gredi, la piccola stradina sterrata che collega la zona dell’ospedale e di via dell’Ansa con l’area di campagna alle spalle di via Pasteur. Tra i rifiuti, molti raccolti in grandi sacchi neri, c’è di tutto: dalle bottiglie in plastica da detersivo ai giochi per bambini, dalle tazze di carta per l’asporto delle bevande ai piatti di plastica, dai seggiolini alle confezioni di yogurt e poi ancora carta, vestiti, coperte. Un ammasso di rifiuti mai visto, di certo mai visto così a Treviso.

I vandali che hanno abbandonato lì i sacchi neri, quasi una ventina, si sono prodigati nel nasconderli dietro un’alta siepe, non pensando però che dall’alto della tangenziale erano ben visibili.

Proprio dalla superstrada, nei giorni scorsi, sono partite decine di telefonate agli uffici di Contarina segnalando la discarica. I tecnici e gli addetti del servizio di vigilanza sono usciti ed hanno marchiato i sacchi neri con gli adesivi utilizzati per le violazioni, e dopo un sopralluogo fatto anche ieri da parte dei tecnici dovrebbe scattare a breve la rimozione.

Servirà un furgone, forse anche più d’uno. Così come devono essere stati usati per forza dei furgoni per scaricare nottetempo tutto quel materiale. Non è chiaro se sia avvenuto tutto in una notte o in più abbandoni successivi, i tecnici propendono per la prima ipotesi ma è tutto da definire.

Purtroppo in zona non vi sono telecamere che inquadrano l’area. Via dei Gredi è una piccola stradina rurale, usata da chi corre, da chi fa escursioni in bici e pochi abitanti. Lungo la strada ci sono poche case e nessuna illuminazione.

«Quella è una zona problematica», fanno sapere alcuni operatori di Contarina, «essendo poco abitata e di certo, di sera, poco frequentata, è spesso utilizzata da chi intende liberarsi di alcuni rifiuti. Ma non se ne erano mai visti così tanti» dicono guardando le immagini. A poche centinaia di metri da lì, lungo via dell’Ansa, stradina che si congiunge proprio a via dei Gredi, una casa abbandonata è diventato un altro territorio di abbandono di immondizia che viene spesso ritirata in via straordinaria a sacchi.—


 

Video del giorno

Lo spot della birra argentina per la Copa America che celebra Maradona è semplicemente geniale

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi