Contenuto riservato agli abbonati

Dramma in tribunale a Treviso, ha un malore e muore poco prima del processo

L'uomo era imputato per omicidio stradale. Ha avuto un malore poco prima dell'inizio del processo a suo carico. Nonostante i soccorsi immediati è stato dichiarato il decesso

TREVISO.  Si è piegato come per allacciarsi una scarpa, poi è caduto all’indietro battendo la testa. Enzo Binda, 75 anni, imprenditore tessile di Loria conosciuto nel campo del manifatturiero, è morto nel corridoio del Tribunale di Treviso, davanti all’aula dove era atteso, sotto agli occhi increduli del suo avvocato, Maurizio Pertile.

È stato colto da malore, subito dopo aver preso un caffè al bar del tribunale, assieme al suo difensore, compaesano anche lui di Ramon, con il quale era amico da una vita.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Klopp sul Newcastle al fondo saudita: "Preoccupato per i diritti umani ma nessuno dice nulla"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi