Treviso Comic Book dal 24 al 26 settembre: “Ritorno al passato”

TREVISO. L’annuncio è arrivato con un video sui canali social: il Treviso Comic Book Festival è pronto a tornare, dal 24 al 26 settembre, per tre giorni che festeggeranno la maggiore età della rassegna dedicata al meglio del fumetto e dell’illustrazione italiana e internazionale.

Dopo un 2020 vissuto in versione “Covid free” e quasi totalmente online, il TCBF 2021 scalda già i motori verso il ritorno alla normalità annunciando le mostre in presenza nei palazzi e nelle sedi storiche, con la volontà di organizzare dal vivo anche workshop di livello avanzato, per principianti, per adolescenti e per i più piccoli; il tutto nella cornice di un ampio programma che comprenderà anche un calendario online di talk e incontri, successo della tornata 2020 con oltre 200mila visualizzazioni. Senza dimenticare le 300 vetrine disegnate in centro storico e l’immancabile Premio Boscarato.

Ma le sorprese saranno ancora molte: lo sguardo è rivolto con speranza verso il futuro, come quello della ragazza realizzata dalla fumettista veneta Alice Berti per l’immagine di lancio dell’edizione 2021.


«Scaldiamo i motori», raccontano gli organizzatori del Treviso Comic Book Festival, «Abbiamo voglia di tornare a far rivivere la città insieme ai partner istituzionali e alle realtà imprenditoriali che ci supportano. Se l’anno scorso abbiamo varato un’edizione integralmente Covid-free, questa volta vogliamo ampliare l’offerta, tornando a organizzare grandi esposizioni nei palazzi storici, che, siamo certi, attireranno visitatori da tutta Italia in piena sicurezza. Con una squadra rinnovata e tante idee nuove, siamo pronti a riportare autori di fama internazionale a Treviso e a vivere tre giorni di festival in assoluta serenità». —

 

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi