La “notte degli stroz” scatena la polemica

SAN PIETRO DI FELETTO

Continua a far discutere della “Notte degli stroz” a Santa Maria. La tradizione vuole che oggetti vecchi siano presi dalle proprietà private e accumulati nella piazza del paese. Sul caso il gruppo d’opposizione “Vivi Feletto Lega” invita l’amministrazione comunale a sistemare le zone degradate. «Il sindaco ha fatto un caso di una goliardata, intervenga con la stessa solerzia a mettere in ordine le aree nel territorio che sono perennemente degli “stroz” - afferma la capogruppo di minoranza, Cristina Mandia - dia seguito alle segnalazioni che vengono fatte, vi sono anche aree in cui vengono depositati materiali e rifiuti che non vengono smaltiti in modo corretto». Il sindaco Maria Assunta Rizzo nei giorni scorsi ha presentato una denuncia ai carabinieri perché si è esagerato con i rifiuti, tra i quali una vecchia auto e un divano appeso ad un albero. A Santa Maria è comparso anche un volantino anonimo. —




Video del giorno

Valvola di una pressa da 400 quintali devasta la strada a Treviso

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi