Premio “Donna di Maser” a Diana, prima presidentessa di uno sci club nella Marca

Diana Mottes di Maser

Ha fondato nel 1971 lo Sci Club di Maser di cui è stata a capo per ben 35 anni: dal 1975 al 2010. A lei il riconoscimento del Comune in occasione dell'8 marzo

MASER. È stata la prima presidente donna di uno Sci Club nella provincia. Diana Mottes di Maser, insieme a Caterino Gallina e Renzo Bittante, ha fondato nel 1971 lo Sci Club di Maser di cui è stata presidente per ben 35 anni – dal 1975 al 2010 – e fino a tale data unica presidente donna di uno Sci Club nella Marca.

A lei è stato assegnato il premio “Donna di Maser – 8 marzo”, istituito quest’anno dal Comune di Maser. «All’epoca molti bambini del paese desideravano imparare a sciare ma non avevano la possibilità di raggiungere con la loro famiglia gli impianti sciistici. Insieme a Renzo e a Caterino, abbiamo voluto dare la possibilità a tutti loro di realizzare questo sogno», racconta Mottes.

Il sindaco Claudia Benedos ha spiegato la scelta: «Tra le motivazioni il suo impegno volto a favorire la pratica dello sci per chi non ne aveva la possibilità, rendendo accessibile questo sport a tutti – anche alle famiglie meno abbienti – e l’aver fondato lo Sci Club di Maser ben 50 anni fa. Questo è anche un riconoscimento per la storicità dello Sci Club locale, uno dei primi della Pedemontana, di cui siamo orgogliosi».

Da sempre grande appassionata di sport, Diana Mottes, oltre a praticare diverse discipline, come lo sci, il tennis e in questi ultimi anni il golf, si è messa a disposizione degli altri.

Diana Mottes è da ben 65 anni moglie del noto imprenditore Dino Signori, fondatore dell’azienda Sidi di Maser, specializzata in calzature sportive per il ciclismo e motociclismo.

Il premio istituito quest’anno dal Comune in occasione della festa dell’8 marzo avrà cadenza annuale. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi