Incastrata la banda dei furti da MediaWorld

san biagio di callalta

Entravano e uscivano dai negozi separatamente, ma rimanevano in contatto telefonico con l’auricolare. «Vai a sinistra... destra... aspetta... ora dritto». È una delle tante intercettazioni che hanno permesso ai carabinieri di Gradisca d’Isonzo di incastrare la banda di romeni che da tempo faceva razzia di materiale Apple negli store “MediaWorld” del centro-nord Italia, da Tavagnacco, a Brescia e Bologna, passando per Rovigo e San Biagio di Callalta. Si chiamano Gavril Mircea Gabor, 39 anni, e Veaceslav Moisei, 20, e sono entrambi di nazionalità romena, due dei tre presunti ladri che tra dicembre e gennaio hanno messo a segno innumerevoli colpi in altrettanti punti vendita, incamerando merce per un valore di quasi 27 mila euro. Il terzo sarebbe, invece, Narcis Moldovan, connazionale di 20 anni. —




Lattuga al forno con alici e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi