In via Risorgimento prove di manovra con i bus di Mom

MONTEBELLUNA

Riusciranno i pullman di Mom a uscire per il budello che dal Viale della Stazione porta al parcheggio e da lì in via Risorgimento? Lo si capirà oggi, quando saranno fatte le prove di uscita delle corriere dall’autostazione. Sono le conseguenze del cantiere del sottopasso di via Piave che sta realizzando la Sis come opera compensativa della Pedemontana Veneta, che porterà a ridurre a senso unico in entrata il Viale della Stazione per dove finora uscivano i pullman. Le prove saranno fatte dalle 13 alle 17 e, per consentirle, saranno soppressi i 13 posti macchina iniziali del parcheggio che c’è tra il Viale della Stazione e via Risorgimento.


Si tratta di pochi metri, stretti però tra un edificio e un giardino e quindi senza possibilità di grandi manovre. Sarà una uscita provvisoria che potrebbe però diventare definitiva o almeno durare anni, perché Viale della Stazione rimarrà poi per sempre a senso unico in direzione sud e in senso contrario ci sarà una controstrada che sbuca direttamente dal sottopasso.

Ma come mai non fanno uscire le corriere dalla rampa che costituisce l’attuale accesso all’autostazione da via Risorgimento? Semplice: le pensiline sono messe in posizione trasversale e le corriere non riescono a manovrare per uscire da dove entrano.

Una soluzione nuova dovrebbe emergere dagli interventi di riqualificazione di tutta l’area, che coinvolge però Mom, Rtf, il Comune e un privato proprietario dell’edificio che un tempo ospitava una carrozzeria e che il Comune vorrebbe demolire per aprire un collegamento diretto tra il piazzale della Stazione e il parcheggio di via Risorgimento, ma ci vorranno anni.

E in ogni caso non sarà agevole poi l’immissione dei pullman in via Risorgimento, tratto cittadino della provinciale 100, ma che in quel tratto è una strada di limitate dimensioni e con una ampia curva a ridosso del parcheggio. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lattuga al forno con alici e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi