Paese, confiscato terreno acquistato con soldi provenienti da truffe

L'appezzamento, valore di 33 mila euro, è stato affidato all'agenzia nazionale che gestisce beni sequestrati alla criminalità

PAESE. La polizia ha sequestrato ai fini della confisca un terreno a Paese del valore di 33mila euro.

Motivo: i soldi investiti per acquistare il terreno erano provento di truffe da parte di una famiglia Rom residente nella Marca.

Il terreno è stato messo a disposizione dell’agenzia nazionale per la gestione dei beni sequestrati alla criminalità.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi