I carabinieri sequestrano due discariche abusive a Godega di Sant'Urbano e Zenson

Gli appezzamenti di oltre cinquemila metri quadri contenevano 350 tonnellate di rifiuti di tutti i tipi, compresi quelli più pericolosi

TREVISO. Blitz all’alba di ieri dei carabinieri del Noe (nucleo operativo ecologico) di Treviso: i militari hanno posto sotto sequestro a Godega di Sant’Urbano e a Zenson due discariche abusive da 5.000 metri quadrati.

Le discariche erano prive di ogni autorizzazione ambientale per la gestione ed il trattamento dei rifiuti perché adibite ad altre finalità commerciali. I carabinieri hanno anche sequestrato oltre 350 tonnellate di rifiuti speciali di ogni genere, pericolosi e non pericolosi.

Due le persone denunciate: un marocchino di 35 anni, residente a Vittorio Veneto, e un senegalese di 43, che vive a Zenson.

Dovranno rispondere dei reati di gestione di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi in assenza di autorizzazione ambientale, discarica abusiva e deposito in modo incontrollato di rifiuti speciali.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi