Contenuto riservato agli abbonati

Leila, maestra e chitarrista uccisa dal Covid: l'addio dopo due mesi

La maestra Leila Gallina

Montebelluna, lei è morta a dicembre ma i figli sono guariti solo ora dal virus

MONTEBELLUNA. Quando le è stata data la benedizione in cimitero i figli Stefano ed Anna Cristina erano in ospedale per Covid e non hanno potuto partecipare al funerale. Era il 5 dicembre, Leila Gallina era deceduta due giorni prima a 88 anni, per Covid ed era stata sepolta nella tomba di famiglia nel cimitero di Crespignaga di Maser.

A due mesi di distanza, guariti dal virus, i figli hanno deciso di ricordarla con una messa, il 5 febbraio alle 18,30 nella cripta del Duomo di Montebelluna.


Erano stati giorni terribili quelli di dicembre: si era ammalata Anna Cristina, aveva preso il Covid mamma Leila, così come il figlio Stefano e la badante.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi