Completato il richiamo Casa Marani apre alle visite

villorba

Completato ieri anche il secondo turno, quello di richiamo, per le le vaccinazioni a Casa Marani, nelle tre sedi di Villorba, Paese e Povegliano. Gli infermieri e le infermiere della struttura, in collaborazione con la task force dell’Ulss 2 Marca Trevigiana, hanno effettuato le vaccinazioni sia agli ospiti che agli operatori, mantenendo una percentuale totale del 95% tra gli ospiti e del 75% tra gli operatori.


«Finalmente abbiamo completato la vaccinazione – commenta Daniela Zambon, presidente di Casa Marani – e se tutto andrà per il verso giusto, sarà la fine di un incubo. Ci auguriamo che con la primavera, si possa tornare a vivere la normalità come l’abbiamo sempre percepita, specie per quanto riguarda le attività e il contatto tra ospiti e famigliari. Ringrazio allora tutti quanti hanno reso possibile quest’operazione, a iniziare dall’Ulss2 per proseguire al nostro personale che ha dimostrato grande responsabilità. Sinora abbiamo continuato con le videochiamate, ma dalla prossima settimana contiamo di poter riprendere anche la visite dei famigliari, tramite le apposite cabine in plexiglass, proprio in virtù della nuova sicurezza che il vaccino ci dona». —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi