In due con patente falsa scoperti dalla polizia

SAN BIAGIO

Patenti false: la polizia locale denuncia due automobilisti. Nell’arco di pochi giorni gli agenti del corpo intercomunale di polizia locale di San Biagio di Callalta, Monastier e Zenson di Piave hanno infatti denunciato due automobilisti che circolavano con un documento di guida risultato falsificato (uno con patente italiana, l’altro inglese). Per i due è scattata la denuncia, il ritiro del documento con la convalida del sequestro: rischiano ora una sanzione di 5 mila euro e se il veicolo è di loro proprietà anche il fermo dello stesso.


«Non è sempre facile saper riconoscere una patente falsa perché le tecniche a disposizione dei falsificatori sono sempre più raffinate e ci vuole davvero un occhio allenato, soprattutto quando sei in un posto di blocco all’aperto e in condizioni di luce non ottimali. Il nostro comando è fortemente impegnato nel contrasto all’illegalità e questo episodio più recente è soltanto la punta dell’iceberg del grande lavoro che stiamo facendo sulle strade del territorio a noi affidato e insieme alle forze dell’ordine nella gestione dell’ordine pubblico soprattutto per contrastare le violazioni delle norme Covid», il commento del comandante Barbara Ciambotti.

Gli agenti nei giorni scorsi hanno anche sanzionato un pubblico esercizio che serviva un prosecco su calice di vetro al banco e il punto vendita di una grossa azienda del settore bricolage che era rimasto aperto i giorni prefestivi nonostante il divieto. —



Lattuga al forno con alici e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi