Contenuto riservato agli abbonati

Paolo, operaio della Map ucciso dal virus a 62 anni

Da poco in pensione, operaio per una vita, forse contagiato da alcuni familiari positivi che pure si erano auto-isolati   

PORTOBUFFOLÈ. Una tragedia legata al Covid unisce Mansuè e Portobuffolè. È mancato ieri, ad appena 62 anni, all’ospedale civile di Pordenone, Paolo Buffolo. L’uomo, in pensione da poco, viveva a Villanova di Prata dal 1983, ma prima del Friuli il suo grande amore lo nutriva per il paese natìo, Portobuffolè appunto.

È cresciuto in una casa non lontana dal centro, e tra i suoi amici c’era anche il sindaco attuale del paese, Andrea Susana.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Crozza: "Renatino lavora 365 giorni l'anno? O si è comprato il caseificio o spot è ammissione di reato"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi