Contenuto riservato agli abbonati

Treviso, piazze piene e obitori intasati nella provincia con i contagi in crescita

Coronavirus, dal primo dicembre 10 mila positivi in più e boom di decessi. Summit con i sindaci dell’Asolano per i test di massa

TREVISO. Il Veneto, e Treviso, sono gialli perché c’è posto negli ospedali per gestire i malati Covid. Ma per quanto? I dati sono in continua crescita, da inizio dicembre nella Marca mille contagi in più, e più di 120 morti, di cui quasi la metà concentrati in questa ultima settimana. Eppure tutto prosegue come se nulla fosse tra shopping, pranzi al ristorante, uscite.

In Veneto da inizio dicembre ci sono stati circa 1000 morti Covid.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Più libri più liberi, Marzano: "Il nonno fascista, una vergogna che mi ha impedito di diventare mamma"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi