Bomba d'acqua sul Vittoriese, esonda il Meschio, allagata Cordignano

Il corso d'acqua ha rotto gli argini e invaso il paese alle 4 di mattina allagando piani terra, scantinati e garage

CORDIGNANO. Alluvione a Cordignano. Il Meschio è esondato alle 4 di domenica. Ne dà notizia l’assessore regionale Bottacin alle 5.
 
Il sindaco Alessandro Biz conferma: “Disastro a Cordignano alle ore 3:52: mi hanno chiamato dalla regione Veneto dicendomi che stava arrivando una bomba d'acqua da Vittorio Veneto registrando gli idrometri livello più alti negli ultimi 30 anni: l'acqua in piazza Cordignano è tracimata ed è crollato anche un tratto di argine "La Mura dell'Argine" e ci sono diverse decine di abitazioni allagate e i danni stimati sono sicuramente di alcune centinaia di migliaia di euro”.
 
Il Comunicato del Comune è arrivato in mattinata: Questa mattina alle ore 4 a Cordignano è tracimato il Meschio allagando diversi garage scantinati. Per emergenze invitiamo i cittadini di chiamare i vigili del fuoco al numero 115 per le richieste di interventi. Il numero del municipio è 0438 779719.
 

Maltempo. A Cordignano esondato il Meschio. Pompieri e volontari al lavoro

 
Altri danni sono stati registrati a Nove di Vittorio Veneto, dove una frana ha bloccato la statale,e sul Fadalto, dove una casa è stata scoperchiata dal vento.
Video del giorno

Spagna, l'eruzione del vulcano a La Palma: lava e pioggia di lapilli. Non succedeva al 1971

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi