Contenuto riservato agli abbonati

La barista si suicidò, ora il pm indaga il marito per maltrattamenti

La tragedia di Ormelle, il sostituto procuratore Anna Andreatta ha chiuso le indagini. L’uomo interrogato: «Nessuna violenza, io le volevo bene»

TREVISO. La procura ha chiuso le indagini nei confronti del marito di Tamara Sartor, la barista di 44 anni trovata senza vita, nel novembre 2017, all’interno del suo appartamento a Ormelle e morta per l’asfissia dovuta ad impiccagione. Il sostituto procuratore Anna Andreatta aveva inizialmente indagato l’uomo, un 47enne, per maltrattamenti nei confronti della moglie, individuando nella sua indole violenta, la probabile causa dell’atto di disperazione della donna.

L’interrogatorio


Una volta terminate le indagini, l’uomo ha deciso di dire la sua e di presentarsi negli uffici della procura di viale Verdi per fornire una propria versione dei fatti. L’uomo ha sostanzialmente respinto le accuse negando di aver mai alzato le mani sulla moglie e di averla amata. Il giorno in cui avvenne la tragedia lui era appena rientrato a casa da una passeggiata e trovò la porta e le finestre dell’abitazione aperte. Quando vide il corpo della moglie tentò, a suo dire, di rianimarla in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. L’uomo ha individuato in problemi personali della moglie come probabile causa del gesto estremo.

La denuncia

Ora la procura è pronta a chiedere il rinvio a giudizio del 47enne per maltrattamenti in famiglia. I dubbi sull’uomo arrivano sia da un esposto presentato dai genitori della donna, assistiti dall’avvocato Massimiliano Paniz. Ma anche per una precedente denuncia che, parecchi mesi prima della tragedia, era stata presentata dalla don astessa ai carabinieri della stazione di San Polo contro il compagno, con il quale era sposata da sette anni. Nel cellulare della donna, secondo indiscrezioni, sarebbero stati inoltre trovati dei messaggi pesanti all’indirizzo del marito. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Video del giorno

Lo spot della birra argentina per la Copa America che celebra Maradona è semplicemente geniale

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi