Il sorriso di Franca Nardin si è spento a 52 anni, Roncadelle in lutto

Franca Nardin

Lavorava nell'azienda di famiglia, la vitivinicola “Leo Nardin", era molto attiva anche in parrocchia

SAN POLO. Una lunga malattia ha spento il sorriso di Franca Nardin, moglie, madre e imprenditrice di 52 anni. Originaria di Roncadelle, completati gli studi alla facoltà di Giurisprudenza dell’università di Ferrara, si era sposata nel 1994 con Francesco Reggiani, andando a vivere inizialmente a Mirandola e in seguito a San Polo di Piave con la piccola Chiara. 

Lavorava nell’azienda vitivinicola di famiglia “Leo Nardin” a Roncadelle. Franca era un volto notissimo nella zona, molto assidua anche in parrocchia, fin dagli anni giovanili, suonando il flauto traverso e partecipando a numerosi concerti, recital ed eventi musicali. Persona solare ed estroversa, era sempre pronta ad aiutare gli altri, molto attiva in particolare nel volontariato parrocchiale e sportivo.

Da anni lottava contro un melanoma, ma non aveva mai perso la capacità di sorridere e di essere un faro per chiunque la conoscesse. La sua malattia, purtroppo insorta parecchi anni fa, l’ha costretta a continue cure, terapie e ricoveri. Franca si è spenta lunedì, assistita e circondata dall’affetto dei suoi cari.


Lascia il marito Francesco, con cui aveva festeggiato il 25esimo di matrimonio e la figlia Chiara. Lascia anche i genitori Leo e Gemma, i fratelli Daniela, Stefano, Giovanna e Alessandra, suoceri, cognati e nipoti. I familiari esprimono gratitudine per le solerti cure del dottor Daniele Giacomin e dell’Advar.

Il funerale giovedì alle 14.30 in chiesa a Roncadelle. Sarà tumulata nel cimitero di San Polo. La veglia di preghiera con la recita del rosario sarà stasera, alle 19. 30, in chiesa a Roncadelle. –



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Video del giorno

Ecco perché Tamberi e Barshim si sono scambiati sul podio le medaglie

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi