Emergenza Covid, riapre dopo 20 anni l'ospedale Guicciardini di Valdobbiadene

La decisione di riaprire il Guicciardini è legata al forte incremento di ricoveri Covid negli ospedali trevigiani, un trend in frenata negli ultimi giorni ma non ancora in calo. Secondo il dg dell'Usl 2 Francesco Benazzi, "l'emergenza ospedaliera durerà ancora un mese"

VALDOBBIADENE. L'ospedale Guicciardini di Valdobbiadene ha riaperto stamattina dopo vent'anni: sarà il terzo Covid Hospital della Marca dopo Vittorio Veneto e San Camillo, con una dotazione iniziale di 30 posti letto.

Servirà soprattutto ad alleggerire il carico di pazienti su Montebelluna, che oggi conta 118 positivi ricoverati e altri 5 in terapia intensiva.

La decisione di riaprire il Guicciardini è legata al forte incremento di ricoveri Covid negli ospedali trevigiani, un trend in frenata negli ultimi giorni ma non ancora in calo. Secondo il dg dell'Usl 2 Francesco Benazzi, "l'emergenza ospedaliera durerà ancora un mese".

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Quanti milioni ha perso Lush, l'azienda felice senza social

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi