Emergenza Covid, riapre dopo 20 anni l'ospedale Guicciardini di Valdobbiadene

La decisione di riaprire il Guicciardini è legata al forte incremento di ricoveri Covid negli ospedali trevigiani, un trend in frenata negli ultimi giorni ma non ancora in calo. Secondo il dg dell'Usl 2 Francesco Benazzi, "l'emergenza ospedaliera durerà ancora un mese"

VALDOBBIADENE. L'ospedale Guicciardini di Valdobbiadene ha riaperto stamattina dopo vent'anni: sarà il terzo Covid Hospital della Marca dopo Vittorio Veneto e San Camillo, con una dotazione iniziale di 30 posti letto.

Servirà soprattutto ad alleggerire il carico di pazienti su Montebelluna, che oggi conta 118 positivi ricoverati e altri 5 in terapia intensiva.

La decisione di riaprire il Guicciardini è legata al forte incremento di ricoveri Covid negli ospedali trevigiani, un trend in frenata negli ultimi giorni ma non ancora in calo. Secondo il dg dell'Usl 2 Francesco Benazzi, "l'emergenza ospedaliera durerà ancora un mese".

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi