Contenuto riservato agli abbonati

Donne trevigiane più istruite, ma meno pagate degli uomini

Donne al lavoro in una azienda

Ogni lavoratrice della Marca perde 1,50 euro all’ora rispetto ai colleghi. Lo spaccato emerge da uno studio del Coordinamento Pari Opportunità Cisl

TREVISO. Una bimba che nasce oggi nella Marca avrà guadagnato, fra 40 anni, 118 mila euro in meno dei coetanei maschi. Una stima originata da un dato incontrovertibile: una donna trevigiana intasca all’ora 1,50 euro meno di un uomo, 13,28 contro 14,79.

Numeri impietosi come quelli legati alle Commissioni Pari Opportunità: sono attive in soli 19 Comuni (su 94), mentre in altri cinque esistono progettualità in materia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi