Contenuto riservato agli abbonati

Scuola, ecco la classifica dei migliori licei e istituti professionali di Treviso e provincia

Treviso, primato solo con il Duca nell'economico-sociale. Il Veronese di Montebelluna capofila nelle scienze umane. Eduscopio ha monitorato in tutta Italia 700 mila diplomati, prendendo in esame gli anni scolastici 2015/16, 2016/17 e 2017/18

TREVISO La scuola top della Marca? Il Berto di Mogliano, che con le scienze applicate si prende il punteggio più alto fra tutti gli indirizzi e comanda pure il ranking dei linguistici. Il liceo classico numero uno? Il Giorgione di Castelfranco. Lo scientifico capofila? Il Marconi di Conegliano.

La Fondazione Agnelli ha reso nota l’annuale indagine Eduscopio, che dà i voti alle scuole in base al rendimento degli ex allievi al primo anno di università. Spulciando fra i vari percorsi di studio, si evidenzia il dominio delle scuole superiori della provincia su quelle del capoluogo, tendenza già emersa lo scorso anno. Treviso capoluogo è in testa solo nell’indirizzo economico-sociale con il Duca degli Abruzzi, che è pure terzo nelle scienze umane.

Il Canova perde la leadership nei linguistici, piazzandosi terzo come fra i licei classici. Ma a colpire è l’ottimo bottino raccolto dalla Marca negli scientifici, come se dalle nostre parti le punte d’eccellenza nell’insegnamento coincidessero in primis con la matematica e fisica: sono ben nove i licei sopra gli 80 punti. Quota 90 è sfondata invece solo dal Berto con 92.67 (nel 2019 era arrivato a 88.93) e Giorgione, che con 90.78 (91.15 nel 2019) si conferma il migliore liceo classico della provincia.

Ecco la classifica


la media voti

Ma andiamo con ordine, ricordando che lo score valuta al 50% la media voti e al 50% la velocità nel percorso di studi (ossia la percentuale di crediti maturati) delle matricole universitarie. Eduscopio ha monitorato in tutta Italia 700 mila diplomati, prendendo in esame gli anni scolastici 2015/16, 2016/17 e 2017/18. L’obiettivo è orientare gli studenti nel mondo delle superiori, tanto che la Fondazione Agnelli stila graduatorie nel raggio dei 30 chilometri. Analizzando la nostra provincia, la vetrina se la spartiscono Berto e Giorgione.

In un’ideale classifica che tenga conto degli score più alti (ci sono scuole con più indirizzi), occupano i primi due posti. Un exploit, quello del liceo intitolato allo scrittore del “Male oscuro”: nel 2019, si “limitava” al secondo posto degli scientifici.

il caso Giorgione

Grandi performance per il Giorgione: con il 90.78 raggiunto dal classico fa meglio del Tasso (83.67) e Sacro Cuore (87.27), che dettano legge nella medesima categoria a Roma e Milano. Da stropicciarsi gli occhi. Considerando pure l’argento del liceo castellano fra gli scientifici e il bronzo nelle scienze applicate. «Risultati che ci lusingano e spingono a fare sempre meglio, ma non sono solo quegli indicatori a certificare la bontà di una scuola», riflette il preside Franco De Vincenzis, «Anzi, oggi tutte le scuole, costrette in trincea dal coronavirus, meriterebbero il 10 e lode. Straordinario lo sforzo che tutti stanno facendo, pur con modalità a distanza, per assicurare il diritto allo studio».

gli altri

Ma non è solo il Giorgione a fotocopiare gli esiti 2019: il Veronese di Montebelluna si conferma capofila nelle scienze umane, fra i licei artistici capeggia sempre il Munari di Vittorio Veneto, nell’ambito tecnico-economico si rivede in testa il Città della Vittoria, nel tecnico-tecnologico mantiene il primo gradino il Martini di Castelfranco. Non sfuggono le rivoluzioni degli scientifici e linguistici: nel primo caso, il podio 2020 è totalmente diverso dallo scorso anno, con il Marconi che raccoglie l’eredità del Levi.

Qui la Marca ha il vento in poppa: oltre a Giorgione e Flaminio, seconda e terza, viaggiano sopra quota 80 pure il Casagrande (88.36), Levi (86.14), Berto (85.38), Duca (85.13), Da Vinci (83.95) e Verdi (83.51). E se il Marconi supera il Righi di Roma (87.99), nulla può con gli scientifici top di Padova e Milano: il 93.53 del Fermi e il 90.51 del Da Vinci. Rimescolate le carte nei linguistici: Berto e Verdi conquistano i primi due gradini, mentre il Canova, relegato sul terzo, cede il passo al Duca nella classifica cittadina. Oltre a svettare nell’economico-sociale, Il liceo di via Caccianiga vanta lo score più alto per gli 85.13 dell’indirizzo scientifico.—

Mattia Toffoletto
 

Video del giorno

L'Aquila, abbattuto il Viadotto Cerqueta sulla A24: la demolizione controllata vista dal drone

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi