È morto Sergio De Noni storico imprenditore della Maglieria Maso

REVINE

Addio a Sergio De Noni. L’imprenditore del tessile si è spento giovedì a 91 anni. Da tempo era malato. Dopo una parentesi in Svizzera, fu asso vincente nella conduzione della “Maglieria Maso”, nata nel 1960 su iniziativa della moglie Adelina. «Mio padre fu la spalla determinante a partire dal 1969», spiega il figlio Moreno «contribuì allo sviluppo dell’attività che da piccolo laboratorio di maglieria si è trasformato in impresa». L'aumento delle commesse e del portafoglio clienti ha portato infatti la “Maglieria Maso” nel corso degli anni a lavorare e collaborare con i più importanti nomi e marchi del panorama della moda mondiale. Il timone dell’azienda, ancora a carattere familiare, è da tempo passato in mano ai figli, anche se papà Sergio era rimasto ancora socio della “Maso sas”. « Le scelte importanti dell’azienda le abbiamo sempre condivise con lui. Papà era un uomo concreto e vincente». De Noni è noto per essere stato anche tra i fondatori del gruppo Alpini di Lago. Il funerale sarà celebrato lunedì alle 15.30 nella chiesa di Lago. La sua scomparsa lascia nel dolore la moglie Adelina, i figli Moreno con Sandra, Gianluca con Cinzia, gli adorati nipoti, la sorella, amici. —




Zuppetta di sedano rapa, mela verde, quinoa, mandorle e cavolo nero

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi