Il tesoretto di bilancio per la spiaggia del lago

VITTORIO VENETO

Ammontano a più di 700mila euro le variazioni di bilancio che l’amministrazione comunale porterà all’esame dell’assemblea municipale che si terrà lunedì e martedì della prossima settimana. L’assessore alle finanze, Gianluca Posocco, proporrà, tra gli altri impegni, il completamento delle strutture sportive a ridosso dello stadio di atletica. «Vogliamo realizzare un campo per il beach volley e una piattaforma per la ginnastica a corpo libero – anticipa Posocco – si tratta di due impianti che ci sono stati richiesti con molta insistenza». L’area interessata è quella dov’era destinato il campo di rugby, quindi alle spalle del Victoria. Il rugby, dunque, verrà trasferito nell’area sportiva dell’ex caserma Gotti, non appena questa sarà entrata in possesso del Comune. Con una quota dell’avanzo di amministrazione, il Comune vittoriese provvederà inoltre ad ampliare i parcheggi al Lago Morto, in Val Lapisina.


Sarà infatti acquistato un terreno per creare nuove aree di sosta e sarà pure sistemata la spiaggia. Ma l’investimento più consistente con la variazione di bilancio saranno i 200 mila euro destinati al cosiddetto “arredo urbano”. L’assessore Bruno Fasan avrà modo di sistemare chilometri di marciapiede dissestato, per cui sono da prevedersi ulteriori tagli d’albero, ma anche nuove piantumazioni. Nell’arredo sono previsti anche i recuperi di aiuole e la sistemazione di alcune fontane storiche che da tempo necessitano di minime opere di restauro. «Impegneremo una parte della variazione di bilancio – aggiunge Posocco – per acquistare ulteriori autovelox, da posizionare lungo tratti di strada dove si raggiungono ancora velocità troppo elevate». Infine, 40 mila euro per la soluzione di un annoso contenzioso relativo alla pista ciclabile. «Si tratta di una vertenza che proseguiva da 25 anni e che abbiamo deciso finalmente di chiudere» conclude il vicesindaco Posocco. —



Zuppetta di sedano rapa, mela verde, quinoa, mandorle e cavolo nero

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi