Caldo torrido, stroncato da infarto in bicicletta

Il pensionato Nico De Marco, 69 anni, di Orsago, colpito da malore fatale a Cordignano. Il racconto della figlia Melissa

ORSAGO. Ciclista muore stroncato da infarto in sella alla sua bici sotto il sole cocente. Tragica mattinata per Nico De Marco, 69 anni, di Orsago. Il malore intorno alle 10.30 lo ha colpito in via Brando Brandolini, sulla provinciale per Caneva. De Marco stava rientrando nella sua abitazione di Orsago, quando si è sentito male. Un malessere improvviso mentre era intento a pedalare, nella zona del cimitero di Cordignano.

IL MALORE E I SOCCORSI


Il ciclista improvvisamente è finito a terra. Il pensionato, ex metalmeccanico, dipendente della Veneta Nastri di San Fior, è stato soccorso da alcuni automobilisti di passaggio che avevano visto lungo il ciglio della strada un uomo privo di sensi, accasciato a ridosso della sua bicicletta. Vista la gravità della situazione sono stati allertati i soccorsi. Sul posto è intervenuta in pochi minuti l’ambulanza del 118 e l'automedica da Conegliano. I sanitari hanno tentato l’impossibile per strapparlo alla morte. Purtroppo i soccorsi e i tentativi di rianimazione sono stati inutili. Nico De Marco è morto sull’asfalto. Dopo i rilievi eseguiti dai carabinieri della stazione di Cordignano, la salma è stata trasportata in obitorio e affidata alla famiglia per l’organizzazione dei funerali. La notizia della tragica scomparsa ha destato scalpore in tutta la zona è a Orsago dove era molto conosciuto.

IL DOLORE DEI PARENTI

«Mio padre era appassionato di bicicletta», racconta addolorata la figlia Melissa «ieri mattina era partito presto, intorno alle 7, per andare a fare uno dei suoi soliti giretti nei territori confinanti del Friuli. Aveva detto che sarebbe stato fuori un paio di orette, non di più. Ormai stava rientrando a casa. Purtroppo è successo una cosa che non ci aspettavamo. Era un uomo in salute, non aveva mai avuto particolari problemi». Donatore di sangue, era una persona buona e sempre disponibile verso il prossimo. Potrebbe essere stato il caldo torrido di questi giorni ad aver causato il malore.

L’ADDIO

I funerali dello sfortunato cicloamatore saranno fissati nella giornata di oggi. Le esequie saranno celebrate con molta probabilità lunedì o martedì della prossima settimana. Nico De Marco lascia nel dolore la moglie Marisa, le figlie Erika, Melissa e quattro nipoti. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Video del giorno

Champions League, Cristiano Ronaldo colpisce una steward: si scusa e le regala la maglia

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi