Contenuto riservato agli abbonati

L’ombra del satanismo dietro il feroce omicidio di Elisea e Cristina

Gaetano Tripodi aveva fondato una setta chiamata gli “Eletti di Satana”. La Procura ha ottenuto l’incidente probatorio per i due presunti complici

PAESE. C’è l’ombra del satanismo dietro al feroce duplice omicidio di Elisea Marcon e della figlia adottiva Cristina De Carli. Madre e figlia, 59 e 23 anni, di Paese, furono uccise a sprangate in testa nella notte tra il 28 e il 29 giugno 1998, mentre si trovavano nell’abitazione ricavata all’interno del loro chiosco sulla spiaggia “Ai Casoni” di Rosolina Mare.

E

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi