Overdose di cocaina, muore a 18 anni: tragedia a Monfumo

E' morta venerdì mattina al Ca' Foncello Chiara F., ricoverata al Ca' Foncello domenica notte dopo il malore. Un'intera comunità in lutto

MONFUMO. L'overdose di cocaina le è stata fatale. La 18enne Chiara F., di Monfumo, si è spenta venerdì mattina all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dov'era ricoverata dalla notte tra domenica e lunedì dopo esser stata colta da malore mentre era con il fidanzato.

A lanciare l'allarme, domenica notte, erano stati i genitori, avvertiti dal giovane con la quale la ragazza aveva consumato la sostanza stupefacente. Le sue condizioni sono parse subito disperate. Era in un appartamento annesso all’abitazione dei genitori. Ha trascorso la serata in compagnia di un giovane amico ed ha consumato della cocaina. Parecchia cocaina. Tanto che all’improvviso  si è sentita male e ha perso i sensi.

Spaventato, il giovane che era con lei ha avvertito i genitori della ragazza, che si trovano nello stesso edificio. Li ha svegliati  dicendo che  stava molto male. Poco dopo l’1.30 alla centrale operativa di Treviso Emergenza arriva la richiesta di aiuto dei genitori. «Presto, c’è nostra figlia che sta molto male. Ha solo 18 anni». Gli operatori del Suem inviano sul posto l’ambulanza più vicina, che è quella del 118 di Crespano del Grappa. Pochi minuti più tardi, in una villetta poco fuori dal centro di Monfumo arriva l’ambulanza con il medico.

I soccorritori trovano la giovane in condizioni disperate. È priva di sensi e la rianimano per una ventina di minuti.Viene portata in rianimazione al Ca' Foncello, ma le sue condizioni erano gravissime. Nella mattinata di venerdì i medici ne hanno constatato il decesso.

I carabinieri della stazione di Asolo e della compagnia di Castelfranco stanno indagando su caso per conto del sostituto procuratore Giulio Caprarola. In procura è stato aperto un fascicolo per lesioni, ora la vicenda però si è trasformata in una tragedia.

 

Video del giorno

Spagna, l'eruzione del vulcano a La Palma: lava e pioggia di lapilli. Non succedeva al 1971

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi