Le poltrone di Lino Sonego arrivano in settemila cinema degli Stati Uniti

L'azienda di Pianzano è tra leader mondiali di poltrone per cinema, auditorium e stadi: arriverà anche in Qatar per i mondiali di calcio 2022

GODEGA DI SANT'URBANO. La Lino Sonego International seating, tra le aziende leader mondiali nella produzione di sedie per cinema, stadi e altri impianti, si è aggiudicata una commessa per la fornitura di poltrone al circuito statunitense cinematografico Regal.

L'aggiudicazione della commessa, che risale ad alcune settimane fa ma la notizia è stata diffusa solo nelle ultime ore, riguarda le 7.211 sale che la Regal ha nel Nord America. Sul valore della stessa commessa si mantiene uno stretto riserbo, ma è stato reso noto che la fornitura completa si esaurirà nell'arco di più anni.

La Sonego, di Pianzano di Godega di Sant'Urbano, ha sviluppato nel 2019 un fatturato di 15,8 milioni di euro, quasi completamente grazie all'export - con un venduto pari a 19 milioni - e conta di chiudere il 2020 con un notevole incremento, a 25/ 30 milioni. L'azienda occupa una quarantina di dipendenti e genera un indotto di circa 160 persone, ha già commesse per l'anno in corso per 110 mila poltrone, di cui 62 mila soltanto per gli Stati Uniti, dove nel 2020 conta di allestire circa 600 sale.

Il Ceo, Fabio Sonego, di Sacile (Pordenone), ha indicato all'ANSA che annovera tra i clienti i maggiori circuiti internazionali e le più importanti catene di cinema come Cineworld (UK), Pathé Gaumont, Cinemonde (Francia), Kinomax e Okko (Russia).

Per quanto riguarda l'ambito sportivo, l'azienda ha vinto la commessa per l'installazione delle sedute per i sette stadi del Qatar per il Campionato del Mondo di calcio del 2022. Infine, tra le realizzazioni più prestigiose nel settore teatro-auditorium c'è la Ammp, «Academy Museum of Motion Pictures» «Ted Mann theater» di Los Angeles, in collaborazione con l'archistar Renzo Piano.

Zuppetta di sedano rapa, mela verde, quinoa, mandorle e cavolo nero

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi