Contenuto riservato agli abbonati

Auto nel fossato a Chiarano, ferite due bambine di 5 e 2 anni

L’incidente stradale a Fossalta Maggiore di Chiarano: trasportate all’ospedale le piccole di due e cinque anni che viaggiavano con i genitori


CHIARANO. Un’automobile con a bordo una famiglia di Vittorio Veneto è finita fuori strada, a metà pomeriggio del 26 dicembre, a Fossalta Maggiore di Chiarano. Nell’incidente stradale due bambine di 5 e 2 anni sono rimaste ferite. Una, la più grande, in modo serio tanto da essere soccorsa dall’elicottero del 118 ed essere trasportata all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, dove è stata ricoverata e sottoposta ad accurati accertamenti medici. Gli agenti della polizia stradale di Vittorio Veneto sono intervenuti per i rilievi di rito e per cercare di stabilire la dinamica della fuoriuscita stradale.

L’incidente è avvenuto a metà pomeriggio di ieri, pochi minuti dopo le 16.30. Una Nissan Quashqai con a bordo una famiglia di Vittorio Veneto, diretta al mare mentre transitava lungo via Carbonere Nuove a Chiarano, è finita all’improvviso nel fossato al lato della strada. A bordo, secondo quanto si è appreso, c’erano padre, madre e due figlie. Le due bambine, di 5 e 2 anni sono rimaste ferite.

Inizialmente sembrava un incidente senza gravi conseguenze per i quattro passeggeri ma per una delle due bimbe, A.C. di 5 anni, al momento dei soccorsi la situazione all’improvviso si è aggravata tanto che gli operatori di Treviso Emergenza hanno inviato sul posto l’elicottero del 118 per accelerare le fasi di ricovero della piccola ferita.

La strada di via Carbonere Nuove è rimasta bloccata per il tempo necessario ai soccorritori di prestare aiuto ai feriti ed il traffico, piuttosto intenso a quell’ora, è stato deviato per altre strade. Mentre la bimba, rimasta ferita più seriamente, è stata trasportata in elicottero all’ospedale più attrezzato del Ca’ Foncello di Treviso, gli altri feriti, compresa la sorellina di 2 anni, sono stati portati in ambulanza all’ospedale di Oderzo.

Nel frattempo sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia stradale di Treviso che ha provveduto ad effettuare i rilievi di legge. Al suo vaglio la dinamica dell’incidente. In particolare le ragioni che hanno provocato l’uscita di strada dell’automobile con a bordo la famiglia vittoriese. Gli agenti hanno anche sentito l’autista della Nissan, rimasto ferito in modo lieve, per cercare di ricostruire nei dettagli l’incidente stradale. 


 

Video del giorno

"Un boato e siamo usciti di casa": il racconto dalle zone del terremoto in provincia di Treviso

Burger di lenticchie rosse

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi