Pochi sacerdoti, la Curia di Treviso fa ricorso alla “multi-parrocchia”

Carenze di organico rimediate con accorpamenti non privi di equivoci: capita anche che il parroco sbagli chiesa di turno e i fedeli restino in attesa