Palloncini e musica per il funerale di Maria Vittoria, morta a 12 anni per uno choc anafilattico

Questa mattina, lunedì 19 agosto, sono stati tantissimi coloro che hanno voluto dare l'ultimo saluto a Maria Vittoria Salvadori, morta a causa di uno choc anafilattico

In mille a Villorba per il funerale di Maria Vittoria, morta a 12 anni per uno choc anafilattico

VILLORBA. In mille le hanno detto addio, tra canti, palloncini. Musica e colore per dare uno schiaffo alla morte, ancor più dolorosa perché ha strappato alla sua famiglia una ragazzina di 12 anni.

Questa mattina, lunedì 19 agosto, sono stati tantissimi coloro che hanno voluto dare l'ultimo saluto a Maria Vittoria Salvadori, morta a causa di uno choc anafilattico.

Cinque cose da sapere sullo shock anafilattico

La ragazzina era in pizzeria con gli amichetti quando ha manifestato i sintomi della reazione all’allergia al latte di cui soffriva. Inutile la corsa dei genitori per iniettarle l’adrenalina: Maria Vittoria è spirata tra le braccia del papà e nulla hanno potuto fare i medici del Suem.

Il funerale è stato celebrato sul prato accanto all’oratorio di Visnadello dove Maria Vittoria ha trascorso i momenti più belli dell’estate, dove con gli altri amici del Grest si è goduta le giornate e i giochi all’aperto, e ha vissutola gioia dei suoi 12 anni.

Su quello stesso prato, mamma Lina, papà Mauro, centinaia di amici e conoscenti l'hanno abbracciata per l’ultima volta, in un funerale che è stato anche una festa per ringraziare la sfortunata dodicenne dei sorrisi, della dolcezza e dell’amore che ha regalato a chi le stava accanto.

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi