La vita di caserma per 41 ragazzi Senza il cellulare

I giovani hanno potuto conoscere meglio la montagna La mini-naja: sveglia alle 7 e attività di formazione