Fu un assessore leghista a vendere il terreno ai Levak

Fausto Massarotto, in giunta ai tempi di Liviana Scattolon una ventina d’anni fa cedette l’area di via IV Novembre alla famiglia