Sì dell'Unesco, ecco qual è il segreto del successo del Prosecco

Ribaltato il giudizio negativo dello scorso anno. Agnoletti: "Abbiamo puntato sul vero valore aggiunto non riproducibile dalla concorrenza dell'Italia, non solo del  prosecco, cioè il paesaggio"