Giangravè e l’incendio: «È frutto del clima di odio creato in paese»