Scende dall'auto per salvare un gufo, investita e uccisa 

Angela Pozzebon

Terribile incidente sabato sera, 12 gennaio, a Piavon di Oderzo: Angela Pozzebon è stata falciata da un'auto. Era scesa dalla sua auto per salvare un animale a bordo strada. Aveva 25 anni

ODERZO. Scende dall’auto per soccorrere un gufo e viene travolta e uccisa da un’auto. È accaduto nel tardo pomeriggio di sabato in via Serenissima a Oderzo a pochi metri dal distributore di benzina Energyca. Per Angela Pozzebon, ventiseienne nata a Montebelluna ma abitante a Istrana, non c’era nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate nell’investimento e la ragazza è morta sul colpo. Sul posto sono arrivati i carabinieri per effettuare i primi rilievi e interrogare i testimoni.

L'incidente di Piavon di Oderzo

A pochi metri dal corpo si era fermato anche il conducente della Mercedes che l’ha travolta. la dinamica Secondo una prima e ancora sommaria ricostruzione sembra che la ragazza abbia accostato la sua Opel Corsa e sia scesa dalla sua auto perché aveva visto sull’altro lato della carreggiata un animale in difficoltà. Complice il buio e la scarsa visibilità evidentemente non si era resa conto che stava sopraggiungendo un’auto dall’altro lato della carreggiata.

È stata questione di un attimo e l’impatto è stato violentissimo, tanto da gettare il corpo in un fossato. Al conducente della Mercedes è stato immediatamente chiaro che era successo un fatto gravissimo. Ha chiamato subito i soccorsi e sul posto è arrivata a tutta velocità un’ambulanza. Ma purtroppo per Angela Pozzebon non c’era più niente da fare. l’indagine Per effettuare i rilievi sono arrivati anche i carabinieri che hanno provveduto a raccogliere tutte le testimonianze per capire quali siano state le cause dell’incidente.

La dinamica attualmente più accreditata è quella secondo la quale la ragazza sia scesa dall’auto, probabilmente senza indossare il giubbetto di sicurezza, e abbia attraversato la strada. I carabinieri hanno quindi provveduto ad avvisare il sostituto procuratore di turno, Mara De Donà, che nelle prossime ore aprirà un fascicolo ipotizzando il reato di omicidio stradale.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Monza, Berlusconi e Galliani tornano in A: Il Condor scatenato in tribuna come ai tempi del Milan

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi