City farm all’ex Zanussi Il Comune incarica l’università di Bologna

Un futuro “agroalimentare” per l’area industriale dismessa Bando con Conegliano, Belluno e il capoluogo emiliano

CONEGLIANO

La realizzazione di una grande fattoria, con coltivazioni di vario genere, è l’ipotesi progettuale che l’università di Bologna (dipartimento di Scienze agroalimentari) realizzerà per l’area ex Zanussi. La riqualificazione di edifici per l’agricoltura urbana è realtà in altri Stati, come l’Olanda.


IL BANDO INTERNAZIONALE

Nel porto di Rotterdam, sta per nascere una fattoria galleggiante, ma le “Urban farm” sono già una attive all’estero. La scorsa settimana il Comune di Conegliano ha avviato i contatti per partecipare ad progetto che vedrà coinvolte tre città in Italia: Bologna, Belluno e Conegliano. «Abbiamo aderito ad un bando internazionale per il riuso di edifici dismessi, in accordo con il dipartimento di Scienze agroalimentari – spiega Giovanni Tel, dirigente del settore urbanistica del Comune di Conegliano - all’interno di spazi dimenticati, come l’area ex Zanussi, potrebbe essere realizzata una progettualità da studenti universitari europei per verificarne l’uso agroalimentare con la collocazione di city farm, tenuto conto che gli spazi per l’agricoltura nel futuro delle città saranno sempre più limitati».

COME “FICO EATITALY WORLD”

A Bologna Oscar Farinetti ha realizzato Fico EatItaly World, che nasce dalla stessa idea, con un mega parco agroalimentare con coltivazioni, allevamenti, mercati e ristorazione. Nell’area ex Zanussi, la fonderia ed altri capannoni potrebbero trovare nuova vita nel settore agricolo. Viene esclusa la piantumazione di vigneti, ma il futuro dell’ex area industriale sarebbe comunque green, oltre alla destinazione a parco pubblico.

UN destinO “GREEN”

Se il Comune acquisisse l’area, trovando poi un “Farinetti veneto” pronto ad investire, il progetto diventerebbe concreto. Le produzione agricole urbane in zone abbandonate rappresentano già il presente in altri Stati. Nei giorni scorsi il Flor-garden team formato da studenti del dipartimento di Scienze agrarie di Bologna e dell’università di Firenze ha conquistato il terzo posto al concorso internazionale sull’agricoltura urbana indetto dall’Università di Wageningen, riprogettando un palazzo di Amsterdam come una serra urbana. —

Diego Bortolotto

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Monza, Berlusconi e Galliani tornano in A: Il Condor scatenato in tribuna come ai tempi del Milan

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi