Trovato con la droga, picchia i poliziotti: arrestato 19enne a Treviso

Lo straniero stava percorrendo la ciclabile in senso vietato. Alla vista degli agenti il 19enne nordafricano si è dimostrato subito agitato, cercando di eludere il controllo di Polizia

TREVISO. Ieri pomeriggio alle 14.30, i poliziotti delle Volanti, durante il servizio di controllo del territorio vicino alle mura di San Teonisto, si sono soffermati su un ragazzo di origine nordafricana il quale, in sella alla bicicletta, stava percorrendo  contromano la pista ciclabile.
 
Alla vista degli agenti, lo straniero si è dimostrato subito agitato, cercando di eludere il controllo di Polizia. Sceso dalla bicicletta e pronunciando frasi senza senso, ha cercato di disfarsi di qualcosa che aveva in tasca ponendo in essere una forte resistenza nei confronti degli operatori che, a fatica, hanno cercato di riportarlo alla calma riuscendo a farsi consegnare un documento d’identità. 
 
Dalla perquisizione personale, il giovane, identificato per M.N., nigeriano, diciannovenne, è stato trovato in possesso di 13 grammi di marijuana, di due telefoni cellulari e di circa 40 euro, materiale che veniva posto sotto sequestro. 
 
M.N., che al momento del controllo ha opposto resistenza continuando a strattonare i poliziotti, è stato messo a fatica nell’auto di servizio e portato in Questura. Lo straniero è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale
 

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi