Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Volantino “venetista” sull’albo, è polemica

CASTELLO DI GODEGO«Solo un errore di posizionamento nelle due bacheche all’esterno del municipio»: il sindaco Diego Parisotto interviene nella polemica innescata dalla lista GodegoViva circa la...

CASTELLO DI GODEGO

«Solo un errore di posizionamento nelle due bacheche all’esterno del municipio»: il sindaco Diego Parisotto interviene nella polemica innescata dalla lista GodegoViva circa la presenza sull’albo pretorio comunale di un volantino “venetista” dove si contestava l’operato di Abaco, la società di riscossione che opera per conto dei comuni, tra cui anche quello godigese. La lista di opposizione aveva stigmatizzato la vicenda, commentando che se il volantino appariva nell’albo pr ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASTELLO DI GODEGO

«Solo un errore di posizionamento nelle due bacheche all’esterno del municipio»: il sindaco Diego Parisotto interviene nella polemica innescata dalla lista GodegoViva circa la presenza sull’albo pretorio comunale di un volantino “venetista” dove si contestava l’operato di Abaco, la società di riscossione che opera per conto dei comuni, tra cui anche quello godigese. La lista di opposizione aveva stigmatizzato la vicenda, commentando che se il volantino appariva nell’albo pretorio in questo modo l’attuale amministrazione ne condivideva il contenuto «disconoscendo il contratto tra le parti da un lato e dall’altro non riconoscendo il Comune come ente individuato dalla costituzione ma extraterritoriale, visto i presupposti della denuncia». Ma Parisotto ribatte: «Questo volantino anziché finire sulla bacheca degli avvisi pubblici è stato affisso all’albo pretorio. Abbiamo subito rimediato. Per me la questione è chiusa». —

D.N.