Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Accoltellò un connazionale durante una festa a Preganziol, arrestato

Dopo aver ferito al petto il rivale, rientrò in Sri Lanka. Le manette all'aeroporto di Venezia

Un cingalese di 42 anni, di professione domestico, il 3 luglio scorso accoltellò un connazionale durante una festa etnica in una villa di Preganziol sul Terraglio, presa in affitto per l'occasione. Uno scambio di sguardi di sfida e forse l'alcol assunto nel corso della serata, armarono la mano del cingalese che con un coltello per sfilettare il pesce, colpì al costato il rivale, perforandogli il polmone.

Subito dopo il fatto, il cingalese scappò facendo perdere le proprie tracce. Nel frattemp ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Un cingalese di 42 anni, di professione domestico, il 3 luglio scorso accoltellò un connazionale durante una festa etnica in una villa di Preganziol sul Terraglio, presa in affitto per l'occasione. Uno scambio di sguardi di sfida e forse l'alcol assunto nel corso della serata, armarono la mano del cingalese che con un coltello per sfilettare il pesce, colpì al costato il rivale, perforandogli il polmone.

Subito dopo il fatto, il cingalese scappò facendo perdere le proprie tracce. Nel frattempo i carabinieri della compagnia di Treviso, avviarono le indagini ed pochi giorni dopo ottennero dal gip di Treviso un ordine di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio nei confronti del cingalese che era già rientrato in patria.

Ieri mattina, i carabinieri di Mogliano hanno arrestato il cingalese poco dopo che era sbarcato dal suo aereo al Marco Polo di Venezia. Il cingalese aveva deciso di rientrare in Italia, sperando che nel frattempo le acque si fossero calmate. Non è stato così.