Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Oasi naturale a rischio Il caso va in Regione

SANTA LUCIAL’area sul Piave compresa tra Santa Lucia e Maserada potrebbe diventare riserva di caccia: dopo il parere negativo ma non vincolante della Provincia la decisione toccherà alla Regione. E...

SANTA LUCIA

L’area sul Piave compresa tra Santa Lucia e Maserada potrebbe diventare riserva di caccia: dopo il parere negativo ma non vincolante della Provincia la decisione toccherà alla Regione. E alla Regione si rivolge il consigliere del Pd Andrea Zanoni con un’interrogazione: «La zona di ripopolamento e cattura del Medio Piave è un’area golenale demaniale protetta a livello europeo e regionale, dove vige il divieto di caccia, ma sulla quale ora grava il rischio dell’insediamento di un’az ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SANTA LUCIA

L’area sul Piave compresa tra Santa Lucia e Maserada potrebbe diventare riserva di caccia: dopo il parere negativo ma non vincolante della Provincia la decisione toccherà alla Regione. E alla Regione si rivolge il consigliere del Pd Andrea Zanoni con un’interrogazione: «La zona di ripopolamento e cattura del Medio Piave è un’area golenale demaniale protetta a livello europeo e regionale, dove vige il divieto di caccia, ma sulla quale ora grava il rischio dell’insediamento di un’azienda faunistico-venatoria, la caccia gestita da privati. La Regione blocchi una trasformazione del sito che andrebbe a favorire le doppiette». Il consigliere dem evidenzia inoltre che «al contempo il Comune di Santa Lucia di Piave sarebbe in attesa di firmare una concessione di 90 mila metri quadri di area golenale nei quali poter realizzare un’oasi naturalistica a scopi didattici e turistici: un progetto di ben altro tipo e di alto valore naturalistico» . —