In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Esplosione in una casa in via Roma a Mogliano, quattro feriti: rottami tra i passanti

Alcuni pezzi di caldaia, a seguito dello scoppio, sono finiti in strada. Due persone sono rimaste ferite, tra cui il chitarrista Gianni Ballarin. Due anziani intossicati

Matteo Marcon
1 minuto di lettura

Esplode una caldaia in centro a Mogliano, rottami tra i passanti

MOGLIANO. Esplosione in un appartamento a Mogliano, in via Roma. Due persone sono rimaste ferite, mentre la coppia di anziani che abita nella casa è rimasta intossicata.

Sono intervenuti i vigili del fuoco nell'appartamento di via Roma a Mogliano, vicino alla stazione. A seguito dello scoppio (non è chiaro se sia esploso un fornello o la caldaia) l'appartamento è andato in fiamme.

Alcuni rottami, a seguito dello scoppio, sono finiti in strada. Due persone sono rimaste ferite, tra cui il chitarrista Gianni Ballarin.

Esplode una caldaia a Mogliano, il ferito: "Mi è piombato addosso un rottame"

Sono cinque i camion dei vigili del fuoco arrivati sul luogo dell'incidente per spegnere le fiamme. "Ho visto le fiamme e ho chiamato i pompieri, mentre ero al telefono mi è caduto addosso un ferro che mi ha ferito", spiega Ballarin. "Lo scoppio è stato fortissimo", ha raccontato. 

Uno dei vigili del fuoco che ha prestato soccorso nell'incendio ha accusato un malore e ha avuto bisogno dell'intervento del personale del Suem 118.

Le squadre dei pompieri intervenuti da Treviso e Mestre con sei automezzi tra cui due autoscale e diciotto operatori, hanno subito tratto in salvo con l’ausilio dell’autoscala la coppia di coniugi, che si era rifugiata su un cornicione.
 
 
Il personale intervenuto è riuscito a circoscrivere le fiamme, evitando l’estensione del rogo all’intero stabile, che è stato evacuato. La coppia è stata presa in cura dal personale del 118 e portata in ospedale. Cure mediche anche per un condomino che ha respirato del fumo.
 
Un vigile del fuoco nelle operazioni di soccorso ha accusato un colpo di calore e a scopo cautelativo è stato portato per un controllo in pronto soccorso. 
 
Nel pomeriggio sono proseguite le operazioni di messa in sicurezza della mansarda e i rilievi da parte del NIAT (Nucleo Investigativo antincendio Territoriale) dei vigili del fuoco per determinare le cause dell’incendio. 
 
E' stata condotta in ospedale perchè colpita alla testa da un frammento proveniente dall'appartamento bruciato una delle quattro persone rimaste ferite nell'incendio.

 

I commenti dei lettori