Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Addio a Raffaella Paladin era stata anche la sarta del soprano Dal Monte

SPRESIANOEra stata per anni la sarta di Toti Dal Monte, a lungo riferimento della "Conegliano bene". Raffaella Paladin se ne è andata lunedì, a 74 anni, dopo un periodo di malattia.Originaria di San...

SPRESIANO

Era stata per anni la sarta di Toti Dal Monte, a lungo riferimento della "Conegliano bene". Raffaella Paladin se ne è andata lunedì, a 74 anni, dopo un periodo di malattia.

Originaria di San Polo di Piave fin dalla gioventù la nota sarta si era dedicata all'attività della moda, regalando estro e talento alla storica Boutique "Pini", del centro di Conegliano. A lei, non a caso, si era affidata anche il soprano Toti Dal Monte, nome d'arte di Antonietta Meneghel, che oltre ad impegnare ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SPRESIANO

Era stata per anni la sarta di Toti Dal Monte, a lungo riferimento della "Conegliano bene". Raffaella Paladin se ne è andata lunedì, a 74 anni, dopo un periodo di malattia.

Originaria di San Polo di Piave fin dalla gioventù la nota sarta si era dedicata all'attività della moda, regalando estro e talento alla storica Boutique "Pini", del centro di Conegliano. A lei, non a caso, si era affidata anche il soprano Toti Dal Monte, nome d'arte di Antonietta Meneghel, che oltre ad impegnare Raffaella nei concerti nei teatri di tutto il Veneto avrebbe voluto che l'abile sarta la seguisse anche nelle tournée in tutta Europa. I tempi, però, per le famiglie dell'epoca, erano molto diversi e la donna continuò normalmente, fino agli anni '70, ad essere un punto di riferimento per Conegliano.

Poi il matrimonio con Mario Panto, molto conosciuto nella zona in quanto tra i soci fondatori della Betonpiave di Nervesa, e la scrupolosa dedizione alla famiglia oltre all'impegno, anche negli ultimi tempi, nella parrocchia di Spresiano. Proprio nella chiesa a cui ha dedicato il proprio volontariato, alle 10 di domani, saranno celebrati i funerali della donna. Sempre in chiesa, alle 19 di oggi, la recita del rosario.

Oltre al marito Mario lascia la sua unica figlia Giovanna. In occasione delle esequie, su decisione dei familiari, che hanno chiesto non siano inviati fiori, le offerte raccolte saranno destinate alla parrocchia di Spresiano. Un atto di generosità che Raffaella avrebbe apprezzato. —

Alessandro Bozzi Valenti

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI