In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Giovane escursionista di Treviso muore durante un'escursione

Il ragazzo trevigiano di 28 anni è precipitato mentre percorreva un sentiero con tratti esposti sopra salti di roccia, tra le località Sasso Stefani, e Sasso Rosso a Foza

1 minuto di lettura
TREVISO. E' stato recuperato il corpo del giovane escursionista morto nel pomeriggio di Ferragosto. Il ragazzo trevigiano di 28 anni è precipitato mentre percorreva un sentiero con tratti esposti sopra salti di roccia, tra le località Sasso Stefani, e Sasso Rosso a Foza.
 
A dare l’allarme una ragazza che si trovava con lui. Una squadra del Soccorso alpino di Asiago si è portata sul posto, mentre sopraggiungeva un elicottero da Trento che, risalendo il versante, ha scorto una cengia su cui si trovava il corpo esanime.
 
Sbarcati un tecnico di elisoccorso e un medico, è stato solo possibile constatare il decesso dell’escursionista. L’ eliambulanza ha imbarcato la ragazza per accompagnarla poco più a monte e affidarla ai soccorritori.
 
Secondo le prime informazioni, il giovane stava partecipando ad un'escursione con l'amica che ha dato l'allarme. Inutile l'intervento dell'elisoccorso di Trento.
I commenti dei lettori