In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

"Io non vendo tramezzini surgelati": barista di Castelfranco contro le recensioni di Tripadvisor

Coppo del Bristò San Giustino a Castelfranco. «Non congelo nulla tengo allla salute dei miei clienti. Cancellate quella recensione è assolutamente falsa»

Davide Nordio
1 minuto di lettura

CASTELFRANCO. «I miei tramezzini sarebbero congelati? Ma scherziamo? Ammazzerei i clienti». Alessandro Coppo, titolare insieme al papà Mirco, del Bistrò San Giustino nel cuore della città murata, è fuori di sè per l’accusa che gli è arrivata da una recensione pubblicata su Tripadvisor. Nel social una cliente si era lamentata del servizio insinuando che i celebri tramezzini del Bistrò fossero congelati.

E Coppo ha risposto per le rime, in attesa che il social elimini questa recensione: «Congelare un tramezzino significa congelare maionese, insalata, pomodori e quant’altro in relazione agli ingredienti. Un prodotto simile, successivamente scongelato sarebbe semplicemente immangiabile, ma, cosa più grave, avrebbe una carica batterica tale da uccidere il cliente».

Coppo, tra l’altro autore di un best seller sui tramezzini dove rivela i segreti del papà Mirco, si rivolge così all’autrice della recensione: «Mi chiedo - e le chiedo - come mai, anziché chiedere spiegazioni di persona lei abbia ben pensato di tacere e scrivere una recensione. Sarebbe bastato parlare, con educazione, anziché lanciare nell’assoluto anonimato accuse estremamente gravi. Non possiamo piacere a tutti e questo ci sta bene, ma non possiamo accettare d’essere accusati di servire tramezzini congelati (e, in quanto tali, nocivi alla salute dei nostri clienti)». Purtroppo non è la prima volta che Coppo deve intervenire per questioni riguardanti Tripadvisor.

«Ognuno», osserva, «scrive quello che vuole, senza il minimo filtro o controllo. E spesso i commenti postati provocano danni rilevanti alle attività commerciali. Non ho mai chiesto di essere inserito in questo social, ma ci sono finito dentro: però non posso sopportare di averne danno in modo gratuito, sui tramezzini poi... Come minimo devono cancellare quel post. E finora non l’hanno fatto».

Coppo non intende mollare, anche perché la bontà dei suoi tramezzini è uno dei fiori all’occhiello della sua attività.

 

I commenti dei lettori